Classifica Cellulari Android fascia media, fra 200 e 250 €

Spesso mi chiedono quale cellulare è meglio comprare? Alla domanda solitamente rispondo con un’altra domanda: “ma tu, cosa ci fai con il cellulare?”

In realtà la scelta corretta dovrebbe ricadere appunto su un dispositivo che svolga le funzioni di cui necessità chi lo possiede; per fare un paio d’esempi, non ha senso che il Nonno si compri l’ultimo modello da mille euro perché probabilmente lo userà solo per chiamare e quando lo chiamerai tu ce l’avrà spento; così come il nipote quattordicenne smanettone, se riceve in regali a Natale il restyling del Nokia 3210 probabilmente te lo scaglia direttamente fra i denti mentre stai sorridendo dicendogli “Auguri caro!“.

Detto ciò ho provato a fare un esercizio di stile puramente generalista, analizzando cosa ci propone il mercato e individuando quella che per me dovrebbe essere la fascia di prezzo del giusto compromesso fra prestazioni, design, usabilità e prezzo.

Così facendo ho individuato le caratteristiche per avere un buon telefono senza svenarsi o aprire un mutuo ventennale con la banca: dal mio punto di vista un telefono di fascia media dovrebbe avere:

  1. Sistema operativo Android (aggiornato almeno alla penultima release)
  2. Dotazione sufficiente di RAM (almeno 3GB)
  3. Dotazione sufficiente di ROM (minimo 32GB – consigliato 64GB)
  4. Display FullHD da almeno 5/5.5 pollici
  5. Connessione LTE
  6. Buona autonomia, ovvero una batteria di circa 3000ma/h preferibilmente con ricarica “rapida” (usb-c).
  7. Affidarsi ad un brand non troppo cheap per non rischiare di perdere eventuali aggiornamenti importanti e patch di sicurezza.
  8. Buon comparto fotografico, senza esagerare, se cerchi di far foto e video professionali meglio una camera Mirrorless o Reflex (magari Sony Alpha).

Tutto ciò porta all’individuazione del giusto prezzo per un cellulare di media gamma che, dal mio punto di vista, dovrebbe attestarsi fra 200 e 250€, così da garantire nel ciclo di vita logico di un telefono cellulare, ovvero mediamente 2 anni, di mettere in conto una spesa di un centinaio di euro all’anno.

Detto ciò è inutile che vi dico il modello attuale che “vince” il contest, non son qui a far pubblicità o a sponsorizzare una marca rispetto ad un’altra, lascio a voi la scelta finale che dipende anche molto dall’appeal, dal colore o dal preferire qualcosa in più di una caratteristica rispetto all’altra. Per aiutarvi nella scelta vi lascio però un link di HD Blog dove vengono messi a confronto dispositivi con le caratteristiche che vi ho elencato.

Buona scelta.

Classifica cellulari best-buy costantemente aggiornata
su HD Blog.

Privacy Policy